Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
flag-3370970_1280

Come si vota alle Elezioni Europee 2019

Come si vota alle Elezioni europee 2019? È una domanda che mi sono sentita fare spessissimo. Non è questione di legge elettorale, ma proprio, nella pratica, mi sono sentita chiedere cosa si deve fare arrivati al seggio. Così faccio una piccola guida, per rispondere a tutti, sperando che nella scheda rosa (quella della circoscrizione Italia insulare) voi abbiate deciso di mettere una X sul simbolo Pd-Siamo europei e di scrivere Puzzolo.


Quando si vota


Domenica 26 maggio e i seggi rimarranno aperti dalle 7 del mattino alle 23 di sera, per permettere a tutti i cittadini di presentarsi alle urne comodamente. Andare a votare è importante, spero che abbiate deciso di farlo: il voto è il simbolo più potente della democrazia. Se siete scontenti di come vanno le cose, votate per cambiarle.


Quanti nomi si possono scrivere


È possibile, ma non obbligatorio, esprimere fino a tre preferenze. Bisogna scrivere il nome e il cognome (o solo il cognome) del candidato a cui accordate la vostra preferenza accanto al contrassegno della lista a cui avete deciso di dare la vostra fiducia. La lista Pd-Siamo Europei è la seconda della prima facciata della scheda elettorale, quella a sinistra. Si possono votare solo i candidati della lista che avete scelto, pena l’annullamento del voto. Significa che se volete votare me, non potete mettere la X sul simbolo di Forza nuova (per fare un esempio).


Preferenze di genere


Se volete votare solo Puzzolo, va bene. Nel caso in cui invece volete di votare più candidati, è necessario che siano di sesso diverso. Cosa significa? Se volete votare Puzzolo e Bartolo, va bene. Se invece volete votare Puzzolo e Spicola, per esempio, dovrete aggiungere anche il nome di un candidato uomo. Nel caso in cui non lo facciate, saranno annullate tutte le preferenze successive alla prima. Quindi, ricapitolando: una sola donna/un solo uomo, va bene; voto a due donne/a due uomini, non va bene (viene annullato il secondo); voto a due donne e un uomo/due uomini e una donna, va bene.


Come si vota


Con la matita copiativa. Non fidatevi di quello che si legge, ogni tanto, online. Non portatevi matite o penne da casa, non provate a cancellare per controllare che non ci siano imbrogli. Non fotografate la vostra scheda elettorale né prima né dopo avere espresso una preferenza. Le autorità e le forze dell’ordine vigilano sulle elezioni e controllano che tutto vada per il verso giusto, aiutiamole a fare bene il loro lavoro. E ricordate: queste elezioni cambieranno il volto dell’Europa. Diamole una faccia nuova, più familiare, che ci piaccia.

Condividi :

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Il presente sito Web archivia cookie sul computer dell’utente, che vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. I cookie servono a migliorare il sito stesso e offrire un servizio più personalizzato, sia sul sito che tramite altri supporti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy.

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.